È nato a Roma nel 1969.
Appassionato sin da piccolo, di letture, poesia, cinema, politica e musica.
Ha incontrato tanti buoni amici, un nonno fantastico ed è cresciuto in una famiglia di buona volontà. È dunque grato alla vita, come Violeta Parra.
Gli piace camminare e attardarsi con altri perdigiorno facendo discorsi sul senso della vita in stile Monty Python, e struttura ramificata, ad albero, con tanti rami.
Da quando ha trovato un cuscino e un muro, con l’aiuto di qualche semplice indicazione, non è cambiato nulla. Anzi. Ma si gusta meglio albe e tramonti. A tempo perso intralcia anziani zenotipi con bonarie quisquilie.
Spostato, con moglie e due figli simpaticissimi a Oriolo Romano dove cerca di mimetizzarsi e all’occorrenza scambiare due chiacchiere con altri viaggiatori. Dopo anni di schermi accesi e di bit, ora si guadagna da vivere (finalmente!) cercando d’essere una buona mezza cucchiara.

Archivi