Paolo Sacchi è nato nel giugno 1945 in un paese della provincia di Novara; è quasi sempre vissuto a Torino.

Ha svolto il mestiere di medico, in particolare nel campo prevenzionistico. Ora che è pensionato, lo sopportano ancora moglie e due figli .

Introdotto al Buddismo Zen da Mauricio Marassi alla metà degli anni ‘70, ha iniziato lo studio e la pratica con Francois Viallet, nell’ultimo anno di vita dello scrittore francese deceduto nel 1977: ha proseguito la sua istruzione sotto la guida di Massimo Strumia, insieme agli altri componenti la comunità di Viganego (Ge) ove si trasferì nell’estate del 1977. Lasciò la comunità dopo quasi 3 anni per ritirarsi in una località isolata vicino al capoluogo piemontese, da dove riprese a frequentare Gianni Bertolo, a quel tempo responsabile del Dojo Soto Zen di via Bava, in Torino.

Qui si trasferì e qui continuò la pratica e lo studio dello Zen, fino alla morte di Bertolo, avvenuta nel giugno 1984: da allora, ha contribuito alla conduzione autogestita del Dojo insieme agli altri praticanti.

indirizzo mail: sacchidoc45@libero.it

Se volete, lasciate un commento.

You must be logged in to post a comment.

Archivi