ottobre 2010


Non è facile la vita di chi

conosce la vergogna,
è umile, puro di cuore
e distaccato, ha integrità
morale ed è riflessivo.

Dhammapada, 245

Se ci ritroviamo a pensare: “Questo è troppo. Non posso lasciarlo andare”, dobbiamo essere ancora più attenti. È facile lasciar andare piccoli attaccamenti ma quelli davvero seri sono un’altra storia. Il Buddha conosceva quest’altra storia, quella nella quale tendiamo a credere quando siamo di fronte ad attaccamenti profondi […]
Bhikkhu Munindo
(Ringraziamenti a Chandra per la traduzione)

Il tempo toglie il tempo dà

Chi usa PC, internet, telefonini, note-book ecc. si trova spesso in difficoltà perché… il programma si blocca, non c’è linea, la batteria è scarica, non c’è campo e così via. Per non parlare delle volte in cui manca la corrente o, peggio: “…si è inchiodato, mi sa che ‘sta volta è da formattare…” con conseguenti spese, attese e perdita di dati importanti.

Ci permettiamo di consigliare questo nuovo aggeggio, permette di superare tutti i problemi di cui sopra, mantenendo sempre la connettività e la possibilità d’utilizzo. Pare semplice, però: bisognava pensarci…
PS: se siete in difficoltà trovate qui istruzioni ancor più dettagliate

Anche quest’anno la Stella del Mattino mette a concorso una borsa di 1500 euri per la miglior tesi di laurea sul buddismo o argomento attinente. E non saprei che cosa potrebbe essere questo argomento attinente, ma ci pareva brutto bandire la borsa solo per chi parla di buddismo… Che cosa bisogna fare per vincerla? Occorre leggere bene il bando

,

bisogna essere studenti dell’Università Carlo Bo di Urbino, laurearsi nell’anno accademico 2010/2011 con una tesi dove il buddismo abbia la parte del leone… Poi, rispettando i tempi e i modi consegnare il tutto ed attendere il responso della commissione. In bocca al lupo.
Le tesi, salvo diversa indicazione da parte dei candidati verranno tutte pubblicate nell’apposita pagina.
PS: Mi chiedono perché solo per gli studenti urbinati e non per tutti. Due i motivi, nell’ordine: esaminare e valutare tesi di laurea è un lavoro impegnativo, sia come tempo sia come necessaria competenza, richiede una notevole disponibilità di risorse che non possiamo mettere in gioco se non in quantità limitata. Il secondo motivo è una preferenza: l’università di Urbino ospita da molti anni un corso di buddismo e religioni orientali che ci sta a cuore.