Ho ricevuto da fratel Matteo, coautore del post precedente e che ringrazio per il regalo, la recensione che qui sotto propongo alla vostra lettura. L’autore del testo recensito, Tiziano Tosolini, missionario saveriano, vive a Osaka da molti anni e, dopo la laurea in teologia e pedagogia a Parma e un dottorato in filosofia all’Università di Glasgow, è ora ricercatore presso l’Università Nanzan di Nagoya dove da alcuni anni dirige l’Asian Study Centre, una delle realtà più interessanti a livello mondiale sia per

gli studi buddisti sia per il dialogo inter-religioso. In Italia, oltre al testo recensito, ha pubblicato la traduzione con introduzione di: Nishida Kitarō, La logica del luogo e la visione religiosa del mondo, a c. di T. Tosolini, Palermo, L’Epos, 2005. Si dice (qualcuno dice?) che non vi siano cristiani che sappiano DAVVERO fare zazen… Non so se padre Tosolini sappia sedersi in zazen ma la sua comprensione e resa in italiano del pensiero di Nishida (scuola di Kyoto) sono rigorose e interessanti.
Tiziano Tosolini, Controstorie dal Giappone, Asian Study Centre, Izumi Sano (ÅŒsaka) 2006.
Edito in Italia come:
Tiziano Tosolini, Interno giapponese. Tracce di dialogo tra Oriente e Occidente EMI, Bologna, 2009.