Ungan, mani e occhi
Hekiganroku – Caso 89: Ungan’s “Hands and Eyes”

Ungan chiese a Dogo,
” Per che cosa usa così molte mani ed occhi il Bodhisattva della Grande Misericordia? ”
Dogo rispose,
“È come una persona nel mezzo della notte che cerca a tentoni con la mano dietro la testa il suo guanciale.”

Artemisia.jpg

Disse Ungan,
“Ho capito.”
Disse Dogo,
“Come lo hai capito? ”
Disse Ungan,
“Tutto il corpo è mani ed occhi.”
Disse Dogo,
“Lo hai detto molto bene. Ma lo hai espresso solamente per otto-decimi.”
Disse Ungan,
“Come lo diresti, Vecchio Fratello? ”
Disse Dogo, “Il corpo intero è mani ed occhi.”

*********************

Sei salito in auto con una smorfia di dolore, eravamo andati alla discarica. Al ritorno sei sceso, hai preso il bidone vuoto dell’immondizia.
Un Buddha dolorante col bidone.

L’anno del cinghiale, 3 Genn. h. 13,21
sc