di Paolo Sacchi

Che tragedia da ridere
questo nostro soffrire,
si nasce per vivere
si vive per morire.
(Ettore Petrolini)

* Altri fumetti su: http://www.buddhanet.net/comics.htm

Chisinchinachi

3 Responses to “Retropensieri: The Buddha Comics”

  1. alice Says:

    che meraviglia queste vignette!
    chredo che solo la serenità nel proprio cammino e la compassione per i nostri giri di trottola possa costituire la base di un umorismo così radicale e autoironico… complimenti!!!

  2. Paolo Sacchi Says:

    Grazie Alice. Troppo buona!
    E’ un vero piacere rendersi conto di essere ‘in comunicazione’ con altri attraverso il sottile filo dell'(auto-)ironia. Quanto alla serenità, mi faccio il mio bel po’ di idee al proposito, non dubitare.

  3. Buddazot n.16 | La Stella del Mattino Says:

    [...] il nuovo anno è uscito anche il nuovo numero di Buddazot, il fumetto buddista di Paolo [...]

Se volete, lasciate un commento.

You must be logged in to post a comment.