agosto 2009


Pubblichiamo un’anteprima dell’intervento di Jiso Forzani dal titolo Le religioni in Asia per un mondo senza violenza per il convegno che si terrà a Cracovia nella prima settimana di settembre.
Il convegno, che ha per titolo A settantanni dallo scoppio della seconda guerra mondiale. Religioni e culture in dialogo. Lo Spirito di Assisi a Cracovia, dal 6 all’8 settembre 2009, è organizzato annualmente dalla Comunità

q.jpg

di Sant’Egidio e fa seguito all’incontro fra le religioni per la pace voluto da papa Wojtyla, ad Assisi, nel 1986. Quest’anno si svolge dal 6 all’8 settembre a Kracow (Polonia) per ricordare l’inizio della II guerra mondiale con l’invasione della Polonia, a Danzica (Gdansk, vedi cartina), settant’anni fa. Nelle intenzioni degli organizzatori un’occasione per riflettere sul contributo delle religioni a un mondo senza violenza. Jiso Forzani interviene al convegno nel ruolo di Vice Direttore del Centro Europeo del Buddhismo Soto Zen di Parigi.

***
Le religioni in Asia per un mondo senza violenza

Siamo qui oggi in occasione dell’annuale incontro internazionale fra i rappresentanti istituzionali di molte organizzazioni laiche e religiose organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio, anche per ricordare il 70° anniversario dell’inizio, con l’invasione della Polonia da parte dell’esercito nazista tedesco, della seconda guerra mondiale.

(altro…)

Per la pagina Bibliografia commentata-Cultura cristiana l’amico Gennaro ci ha inviato una dettagliata scheda su uno dei classici della storia della mistica pubblicati in Italia: Storia della mistica. Dall’Iliade a Simone Weil di Marco Vannini.

copj13_asp.jpeg

Questa volta G.I. non si è limitato ad un breve commento o un’analisi generale del testo, ma ha sviluppato una puntuale ricognizione degli argomenti trattati da Vannini seguendolo minuziosamente sino alla fine, un lavoro utilissimo per valutare se e quanto il manuale di Vannini ci possa essere utile, senza dover leggere, per saperlo, 450 pagine… Lo scritto eccede la lunghezza delle schede sin qui pubblicate per questo ve lo presentiamo in formato pdf:
Storia della mistica. Dall’Iliade a Simone Weil

Qquesta volta una melodia, come una brezza leggera, si intreccia alla musica di Butchlazy. Il ritmo e il volo delle abili dita completano il quadro…


Alan ha quasi terminato il suo viaggio da un passato -che non può essere che immaginato- ad un presente che non può essere: nel momento in cui è, è già passato. Il tema è noto: il nirvana dei sensi. Ma è davvero noto?

Venus

My joy shines round
It hides me so like a worm
Within its silk

(altro…)

Mirando all’obiettivo della liberazione
il saggio abbandona l’oscurità
e ha cara la luce
si lascia alle spalle
la sicurezza meschina
e cerca la libertà dall’attaccamento.
Il desiderio di libertà
è cosa ardua e rara
ma il saggio continuerà a cercare
distaccandosi da tutto ciò che si frappone
purificando il cuore e la mente.

Dhammapada strofe 87-88

Il Buddha ci offre con queste immagini una descrizione della meta, per
darci sollievo e sostegno nello sforzo di lasciar andare

(altro…)

Ci sono immagini che fanno pensare, a dove ci troviamo, a come abbiamo “conciato” il nostro pianeta, a come avrebbe potuto essere se… 2
Una buona tecnica, la capacità di trovare e scegliere il posto giusto, al momento giusto.
Cliccate sull’immagine per ingrandire… Vedrete la Via Lattea come non l’avete mai vista.

Raccontini di fantascienza all’insegna dell’impermanenza, della interdipendenza, della non-posizione e altre considerazioni “non Terra-Terra”.

“Un’altra fetta di buco nero, Raffaele?”. “No grazie, Gabriele, sono pieno”.

By Cibì

Pagina successiva »